MENU
grotte di Pastena 2

Pastena, turismo in crescita aumento di turisti intorno al 25percento

agosto 12, 2017 • CIOCIARIA, Pastena, Politica

Alle grotte di Pastena risultati positivi per questi primi mesi dell’anno con un incremento del 25 per cento nel solo mese di luglio.
Questo dimostra che l’attenzione che la nostra amministrazione ha posto alla promozione del turismo e alla valorizzazione del patrimonio storico e culturale del paese sta dando i suoi frutti,
nonostante tutto.
Anche la collaborazione con il parco dei Monti Ausoni e la sensibilità mostrata nel facilitare gli interventi di accoglienza  curando soprattutto la pulizia e la sistemazione delle aree verdi è una strategia vincente per incrementare il numero dei visitatori.
Dobbiamo sicuramente fare di più e abbiamo bisogno che la Regione Lazio non ci abbandoni nel programma di risanamento economico dell’ormai abolito consorzio delle grotte .
Problemi di deficit di bilancio che si ripercuotono nel mancato pagamento degli stipendi alle guide turistiche e problemi di manovre elettorali e clientelari che hanno portato, con la complicità del sindacato, a sovraccaricare, in modo illegittimo la pianta organica del personale dipendente.
Una volta superati questi ostacoli sarà più semplice per tutti pensare unicamente alle forme efficaci e produttive che porteranno nel giro di qualche anno a raddoppiare il numero delle presenze di turisti soprattutto nel periodo estivo.
Questi sono i nostri obiettivi che incoraggiano da una parte a fare investimenti alle attività commerciali e ricettive già operanti sul territorio e sono inoltre uno stimolo alle associazioni per mostrare maggiore vitalità e creatività.
Un trend positivo nonostante gli incendi con i quali menti scellerate hanno in parte devastato il territorio e alle quali non importa nulla degli sforzi compiuti dalla nostra amministrazione per dare dignità e decoro al nostro paese.
Anzi c’è il sospetto che talvolta ci sia un piano diabolico per creare terra bruciata attorno all’amministrazione per rallentare la crescita del paese e creare sconforto e disagio sociale.
Abbiamo la consapevolezza che promuovere un territorio sia cosa difficilissima soprattutto se bisogna pagare il conto di investimenti assurdi, costosi e inefficaci fatti nel passato approfittando della faciloneria con la quale venivano concessi i contributi.
Dobbiamo garantire strade sicure, e non sempre l’amministrazione provinciale ci aiuta, dobbiamo assicurare una uniforme e costante distribuzione idrica, e non sempre è possibile, dobbiamo garantire contatti telefonici e reti informatiche e non sempre i gestori sono al nostro fianco.
Una qualità che va mantenuta a livelli alti anche con il funzionamento del bancomat e anche in questo caso la banca latita.
Un turismo in crescita nonostante i territori montani e i piccoli comuni siano fuori campo rispetto alle strategie di governo e siano fuori mira rispetto alle strategie politiche regionali.
Un turismo in crescita perché le grotte sono una bellezza naturalistica unica e perché il paese sta crescendo nonostante tutto.

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »