MENU
20707416_505160389833418_1154729955_n

Come io lo vedo: viaggio nell’illusione. Magic Shane si racconta.

agosto 10, 2017 • Colleferro, Cultura e Spettacolo, Gavignano

Quello della magia, dei giochi di prestigio, dell’illusionismo è un mondo che mi ha sempre affascinato.
Un po’ tutti da bambini siamo rimasti sbalorditi da carte che scompaiono e riappaiono, da oggetti che sembrano sfidare le più ferree leggi della fisica o dalla più classica estrazione del coniglio dal cilindro.
Ho voluto approfondire questo mondo incontrando un giovane prestigiatore che, da alcuni anni, si sta facendo spazio in provincia di Roma: Gianmarco Cipriani, in arte “Magic Shane”.

 

Ciao Gianmarco e benvenuto su “La Notizia H 24”. Come scopri la tua passione per la “Magia” e quando hai deciso di diventare un prestigiatore?
Ciao e grazie per l’invito. Ho scoperto il mondo della magia un giorno per caso vedendo un mago in tv. Ricordo bene come a colpirmi non fu tanto il gioco di prestigio quanto la reazione dello spettatore, lo stupore e l’incredulità apparsa sul suo volto. Oltretutto, la magia ti insegna a far diventare possibile l’impossibile, grazie all’allenamento e alla costanza. Per questi motivi ho deciso di diventare un prestigiatore.

 

Per questi motivi hai quindi deciso di intraprendere questa strada. Ma a quali artisti ti sei ispirato o ti ispiri per creare i tuoi giochi di prestigio?
Il maestro per me è e sarà, sempre, il Mago Silvan. Mi ispiro a lui anche se, ovviamente, in ogni gioco di prestigio cerco di inserire qualcosa di mio, qualcosa di personale che possa renderlo unico. Dietro ogni gioco di magia c’è una storia, la mia storia. Cerco di raccontarmi tramite i miei trucchi, che sono il frutto di ore e ore di allenamento giornaliero.

 

Hai parlato dei tuoi trucchi e del mondo e del “modo” in cui nascono. Quali sono, però, le tue specialità? Quali categorie di trucchi preferisci e con quali invece trovi maggiori difficoltà?
Io mi esibisco in giochi di prestigio con carte, monete ed altri oggetti. Tra tutti, però, preferisco giochi e test mentali, lettura e manipolazione del pensiero, previsioni di eventi futuri. È un modo di fare Magia che mi entusiasma. Premesso che ogni trucco è difficile e richiede moltissimo allenamento e attenzione, devo confessarti che gli oggetti con i quali trovo più difficoltà sono le monete.

 

In conclusione, come vedi oggi la professione del prestigiatore? Quali spazi credi ci siano e come si può emergere in un mondo altamente competitivo come quello dello show business? L’avvento di internet e di molti altri mezzi di comunicazione ha facilitato la diffusione di trucchi e segreti del mestiere. A causa di ciò i maghi sono aumentati notevolmente. Per emergere in questo mondo come nella vita, secondo me, ci vuole tantissimo impegno e la convinzione che, essendo se stessi, ce la si può fare. La magia è la mia vita, è stata un punto da cui ripartire, ho passato momenti brutti, ma ora sono qui più forte di prima e con i miei spettacoli vorrei trasmettere questo messaggio: nella magia come nella vita niente è impossibile.

 

Prima di congedarci ti invito a lasciare ai nostri lettori i tuoi contatti.
Certamente. Per chiunque volesse maggiori informazioni può contattarmi tramite la mie pagine Facebook “Magic Shane”, Instragram magic.shane96 o all’indirizzo E-mail shaneclay1996@hotmail.com

 

Ti ringrazio per la piacevole chiacchierata e ti faccio i migliori auguri per la tua carriera da parte mia e di tutta la redazione del “La Notizia H 24”.
Grazie a te Alessandro per lo spazio concesso. Un caro saluto a tutti i lettori della vostra testata.

 


Alessandro Verrelli

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »