MENU
Acqua rubinetto

Segni, la Boccardelli rassicura; l’acqua è potabile. Creato un allarmismo politico

luglio 31, 2017 • Cronaca, IN EVIDENZA, Segni

Continua la querelle sull’acqua pubblica nel comune lepini di Segni. Dopo la nota di tre Consiglieri dell’opposizione di qualche giorno fa questa volta il sindaco Boccardelli parla di “allarmismo politico” in quanto l’acqua dell’acquedotto comunale è potabile ad esclusione di quella delle fontanelle di via Felici e via Roccamassima e minaccia querele contro i tre consiglieri.

“Il Sindaco, nel ribadire che l’interdizione all’uso umano riguarda esclusivamente l’acqua erogata dalle fontanelle di Via Felici e di Via Roccamassima, condanna l’ingiustificato allarmismo creato tra la popolazione dai Consiglieri di Minoranza Iannucci A. Spigone V. e Ferretti C. proclamatisi, senza averne titoli, biologi per un giorno. Fin dal primo momento i tecnici di ACEA ATO2, gestore della rete e degli impianti del Servizio Idrico Integrato del Comune di Segni, avevano escluso che l’inquinamento potesse riguardare il serbatoio e la rete. Quindi di concerto con ACEA ATO2, e in ottemperanza alla nota della ASL, veniva deciso di interdire l’utilizzo della sola acqua erogata dalle fontanelle presso le quali erano stati riscontrati valori non conformi alla norma. “La presenza di cloro residuo presso le fontanelle – scrive ACEA ATO2 in una nota inviata al Sindaco – anche in quantità non modesta, è risultata sin da subito rassicurante sulla disinfezione dell’acqua al serbatoio ed in rete. Cloro residuo che è stato rilevato anche dai tecnici di questa società. Pertanto – continua la nota – la coesistenza di cloro e batteri può ragionevolmente giustificarsi solo per un eventuale problema locale, appunto in corrispondenza delle fontanelle”.
E’ da irresponsabili creare allarmismo infondato tra i cittadini per meri motivi politici. Il comportamento superficiale e personalistico dei tre Consiglieri di Minoranza verrà sottoposto all’attenzione della competente Autorità Giudiziaria al fine di valutare la sussistenza di eventuali responsabilità”.

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »