MENU
palazzo-provincia

Frosinone, disfunzioni programma SOLIDO Centri per l’impiego: lunedì riprende la normale attività

maggio 19, 2017 • CIOCIARIA, Frosinone, Politica

In relazione alle disfunzioni del programma SOLIDO la Provincia comunica che da lunedì 22 maggio comincerà la fase di ripristino della normale attività del sistema informativo delle comunicazioni obbligatorie dei Centri per l’Impiego.

È bene precisare che l’Amministrazione provinciale si è impegnata tempestivamente nella risoluzione della problema pur non avendo la titolarità del programma né della gestione  applicativa, se non autorizzata dalla Regione Lazio.

Dopo la legge 56/2014 infatti, le province non possono continuare ad amministrare funzioni non fondamentali o escluse, come nel caso delle Politiche del Lavoro, se non previa convenzione regionale, che, nel caso della Provincia di Frosinone, è scaduta alla data del 31.12.2016. Si è tra l’altro, ancora in attesa del rinnovo della stessa anche per l’anno 2017, in quanto la Provincia, oltre a gestire tutto il resto,  sta provvedendo a garantire il pagamento degli stipendi a circa  80 dipendenti dei centri per l’impiego, pur in assenza di una copertura giuridica, oltre che finanziaria al solo fine di interrompere un servizio indispensabile per i cittadini.

In ogni caso l’Amministrazione provinciale, nella consapevolezza che il malfunzionamento verificatosi avrebbe potuto avere riflessi negativi su tutte le attività connesse al sistema delle comunicazioni obbligatorie, nel tentativo di trovare una rapida soluzione alla criticità, si è prontamente attivata nel segnalare modalità operative, proporre soluzioni, prospettare interventi, anche a titolo gratuito. Le stesse non sono state però ritenute percorribili dalla competente Regione Lazio, che è in procinto di affidare il servizio  di assistenza  alla Società vincitrice di apposita gara.

Per limitare il  disagio la Provincia di Frosinone ha pubblicato sul sito del CPI e quello della Provincia, una nota, anche su richiesta dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Frosinone, per attestare le problematiche di funzionamento del Sistema Informativo Solido e il periodo di riferimento da utilizzare come  giustificativo per le aziende.

“Ancora una volta desidero ringraziare il Segretario Marini, i responsabili e il personale tutto dei Centri per l’Impiego, per l’impegno e la estrema sensibilità, che in questa emergenza, hanno trovato, tra i silenzi e le difficoltà, una soluzione transitoria, sottoscrivendo, sulla base di una autorizzazione regionale arrivata dopo le tante sollecitazioni del Servizio Informatico dell’Ente, un contratto di assistenza limitato temporalmente, con anticipazione di risorse da parte della Provincia e, sottolineo, in assenza di specifica convenzione, onde gestire la situazione di emergenza che si è venuta a creare e le cui conseguenze investono l’intera platea di fruitori del sistema delle comunicazioni obbligatorie”.

PROVINCIA, LAVORI SULLA SP VIA DEL LAGO NEL TERRITORIO DI POSTA FIBRENO

Messa in sicurezza e riqualificazione nel rispetto dell’ambiente. Un duplice obiettivo dei lavori che la Provincia di Frosinone realizzerà sulla strada SP via del Lago, nel territorio di Posta Fibreno, proprio all’interno della Riserva naturale.

Oltre alla  sistemazione del tappetino stradale e al rifacimento della segnaletica orizzontale, i lavori interesseranno in particolare la messa in sicurezza del ponte sul lago. Verranno tolte le barriere in acciaio e sostituite con nuove barriere di protezione, sempre in acciaio, ma ricoperte in legno, proprio per armonizzarsi con l’ambiente circostante. I lavori prenderanno il via la prossima settimana.

“Un lavoro importante quello di Posta Fibreno – ha spiegato il Presidente Antonio Pompeo – che nasce dalla collaborazione con il sindaco Adamo Pantano. Non solo verrà sistemato il tappetino, ma verrà messo in sicurezza il ponte, con nuove barriere in legno.

“Nel giorno della mobilitazione delle Province che chiedono la giusta attenzione in termini di risorse e di professionalità – ha concluso il Presidente Pompeo – la Provincia con l’avvio di un ulteriore cantiere sulla manutenzione delle strade, vuole lanciare un segnale concreto su cosa significa permettere ai nostri enti di funzionare: vuole dare servizi ai cittadini”.

 

 

 

 

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »