MENU
immobilw

Calcio, frenata Lazio, Rastelli blocca Inzaghi sullo 0 a 0

marzo 19, 2017 • ROMA, Sport

Dopo quattro successi consecutivi , la Lazio rallenta la marcia impattando  sullo 0 a 0 contro un Cagliari volenteroso e determinato. Occasione persa  per i laziali per aumentare il gap contro le dirette concorrenti Inter ed Atalanta che ora inseguono il quarto posto a due punti di distanza.

GLI SCHEMI

Inzaghi si affida al classico 4-3-3 con Lulic in mediana a posto di Milinkovic squalificato. Keita torna titolare con Immobile ed Anderson a completate le bocche di fuoco in attacco.

Rastrelli opta per un 4-2-3-1 muscoloso con Dessena, Tachsidis, Padoin e Ionita a centrocampo . In avanti Joao Pedro a supporto di Sau per una coppia agile e veloce.

PARITITA SONNOLENTA

C è molta animosità sul rettangolo verde , le due squadre attuano un pressing feroce sulla mediana ed e’ difficile trovare spazi per sviluppare manovre pericolose .

La partita e noiosa , lo spettacolo stenta a decollare.

Alla mezz’ora, Hoedt tenta la zuccata vincente su calcio d’angolo , ma la palla carambola su Immobile che perde ‘l’attimo fuggente.

Replicano  i sardi con Sau che non aggancia un invito di Tachsidis a due passi da Strakosha.

La Lazio prova ad alzare le cadenze ma l’organizzazione difensiva dei sardi

rende problematico il dialogo nella metà campo isolana.

IDEE APPANNATE

I biancoazzurri  ripartono con più verve e determinazione per portare a casa l’intera posta.

Ci provano prima Keita e poi Anderson con un sicuro dalla media distanza che lambisce il palo.

Puntura d Farago’ per gli isolani, Strakosha blocca in sicurezza.

I romani provano ad alzare i ritmi , Anderson ha sui piedi l’occasione più  nitida per sbloccare il match , ma il suo piatto in area e’ troppo debole e viene intercettato da Rafael.

Inzaghi gioca la carta Djordjevic e Luis Alberto per  aumentare il peso offensivo , in panca uno sconsolato Radu e Keita.

I rossoblu provano a smorzare le velleità biancoazzurri,  rintanando dietro la linea della palla e si proiettano in avanti con pericolosi contropiedi.

Tentano prima Tachsidis e poi Joao Pedro con esiti poco fortunati.

Entra anche Patric per Basta, la Lazio continua ad attaccare ma fatica a trovare spazi, anzi sono gli isolani in contropiede con Padoin  a sciupare un occasione enorme con un diagonale ravvicinato che termina alla sinistra di Strakosha.

Non è giornata, manca lucidità e convinzione per la zampata letale, così cala il sipario al Sant’ Elia per un pareggio senza infamia e senza lode.

Roberto Mattei

 

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Close
Sostieni il nostro portale

Le notizie di Roma e provincia e Frosinone e provincia