MENU

Basket, vittoria della Stella Azzurra Roma sul Lido di Roma Basket nell’esordio casalingo della squadra stellina nel Girone F Interregionale del campionato U18

marzo 17, 2017 • ROMA, Sport

–Soffrendo ma fa restare a casa la vittoria nel suo esordio interno nel Girone F Interregionale della seconda fase del campionato U18 Eccellenza maschile, la Stella Azzurra Roma. All’Arena Altero Felici la formazione di Germano D’Arcangeli batte per 68-64 il Lido di Roma Basket nella seconda giornata d’andata del minigirone a 6 squadre dell’interzona, reagendo bene al sorpasso ospite subìto a 5 minuti dalla fine e poi di nuovo a 4′.

E lo hanno fatto grazie ancora alla coppia superatletica formata da Jordan Bayehe e Paul Eboua, che già in precedenza aveva fatto il vuoto nelle vicinanze del canestro oltre ad esaltare il pubblico presente con una serie di schiacciate tonanti, Eboua in particolare, mentre Bayehe è stato il più efficace e continuo sul parquet stellino con la prova da MVP da 28 punti e una quantità industriale di rimbalzi catturati e falli subiti, fatti fruttare con il 12/16 ai tiri liberi.

 

Sia i padroni di casa che gli ospiti dell’ex coach nerostellato Matteo Picardi si presentavano alla sfida forti della vittoria nel primo turno dell’interzona e hanno dato vita ad un match equilibrato, in cui la Stella (già vincitrice in entrambi gli scontri diretti della prima fase regionale) ha avuto quasi sempre il punteggio dalla sua parte, raggiungendo un massimo vantaggio anche in doppia cifra nel corso del terzo quarto con il 54-43 del 27° che ha portato la firma,  oltre che di un Bayehe già a quota 23 punti a fine terzo quarto, di Provenzani con un tiro libero segnato conseguente ad un fallo tecnico alla panchina lidense e con una rubata difensiva con successivo canestro in acrobazia. Da lì il Lido di Roma, che nel primo tempo era rimasto aggrappato alla partita coi punti del lungo Cianci (14 a metà gara, resterà il top scorer dei suoi alla fine con 20), ha avuto il suo momento più esaltante, che ha visto in Rocchi il protagonista forse inatteso e l’autore della tripla del sorpasso – il primo ospite da metà del quarto iniziale – del 59-61 a -4’50” e poi del nuovo sorpasso qualche secondo dopo con un altro canestro dalla lunga distanza, infilato cadendo all’indietro malgrado la marcatura faccia a faccia (61-64 a -4′). A quel punto tornava di nuovo in cattedra il duo camerunese Bayehe-Eboua, Jordan segnava il canestro+fallo del 63-64 e Paul nella successiva azione d’attacco arpionava un rimbalzo e lo convertiva nei due punti che a 3’45” rimettevano avanti gli stellini, 65-64. Sarebbe stato il vantaggio definitivo perché da lì in avanti il Lido di Roma non trovava più la via del canestro, mentre un 2/2 ai liberi di Nikolic (67-64 a -3’18”) e un altro libero di Bayehe fissavano il 68-64 nerostellato, punteggio che non sarebbe più cambiato nei 2’44” finali.

 

E con la sconfitta del Pescara Basket in casa del CMBK Junior Lucca (68-53) la Stella Azzurra diventa appena alla seconda giornata l’unica formazione ancora imbattuta del girone interregionale, distanziando con 4 punti abruzzesi, toscani e Lido di Roma, tutti a 2, mentre Aurora Jesi e Orvieto Basket restano ferme a 0 in attesa di giocare oggi lo scontro diretto.

 

Gli stellini di D’Arcangeli torneranno in campo lunedì prossimo, 20 marzo, con un’altra sfida casalinga, quella della terza d’andata contro il CMBK Junior Lucca, palla a due in programma alle ore 18.30.

 

 

STELLA AZZURRA ROMA – LIDO DI ROMA BASKET 68-64 (20-18, 38-33, 54-49)

STELLA AZZURRA: Trapani 8, L. Nikolic 8, Eboua 18, Seye, Bayehe 28, Provenzani 5, Rinaldi, D. Alibegovic, Ianelli 1, Penè, Panopio, Digno ne. Coach: D’Arcangeli; assistenti: Traino, Santini.

LIDO DI ROMA: Lauria 12, Alessandrini 10, Pasquali, Nannuzzi, Migliorelli, Yusuf, Incitti 3, Rocchi 12, Beckom 4, Cianci 20, Baccanari 3, Stravato. Coach: Picardi.

 

 

Paolo De Persis

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »