MENU
foto-1-giornali

Cassino, bloccato un carico di 745 stecchedi sigarette proveniente dall’Ucraina era diretto alla piazza di Napoli

dicembre 16, 2016 • Cassino, CIOCIARIA, Cronaca

Nel pomeriggio di ieri, nel corso dei servizi di controllo del territorio predisposti in ambito autostradale, una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, nel territorio ricadente nel Comune di Aquino, direzione sud, intima l’alt ad un’ autovettura Skoda, con targa slovacca.

A bordo un cittadino ucraino di 31 anni che, nelle fasi del controllo, appare agli operatori di polizia particolarmente nervoso.

Un’ispezione del bagagliaio dell’auto ne fa emergere il motivo: al suo interno, sono state occultate, con un telo nero, numerose stecche di sigarette riportanti caratteri cirillici, per un numero  pari a 745 pezzi,  prive dei prescritti bolli dei Monopoli di Stato.

Il conducente, con un italiano stentato, ha confessato agli agenti che il carico proveniva dall’Ucraina ed era destinato alla piazza di Napoli per la vendita diretta al pubblico.

La merce è stata sequestrata ed il trentunenne deferito all’ Autorità Giudiziaria di Cassino per il reato di contrabbando.

foto-2-giornali

LA QUESTURA DI FROSINONE HA PROGRAMMATO, A CASSINO,SERVIZI DI CONTROLLI STRAORDINARI DEL TERRITORIO:IN CAMPO PERSONALE DEL COMMISSARIATO DELLA CITTÀ MARTIRE E DEL REPARTO PREVENZIONE CRIMINE ABRUZZO.

Nel pomeriggio di ieri e nella mattinata di oggi, a Cassino, personale del Commissariato, ha svolto, nell’ambito di controlli straordinari del territorio, servizi finalizzati alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e reati di natura predatoria.

Preziosa la collaudata collaborazione delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, i cui mezzi sono dotati  dell’ormai noto  sistema “Mercurio”.

Questa  piattaforma tecnologica, che in tempo reale permette di verificare la regolarità dei veicoli anche in movimento, ha consentito in brevissimo tempo di controllare  512 veicoli.

L’attività di polizia si è focalizzata sui centri di maggiore aggregazione sociale, sui luoghi di ritrovo, nonché  in prossimità di istituti di credito e di  esercizi commerciali, anche nell’ottica delle festività natalizie.

La presenza degli uomini in divisa si pone come obiettivo quello di garantire la sicurezza e renderla  percepita ai cittadini.

 

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »