MENU
Madonna lourdes Colle Spina3

Labico, Colle Spina in festa con la Madonna di Lourdes per le strade della frazione

luglio 5, 2016 • Cronaca, Labico

Domenica scorsa, 3 luglio 2016, la popolosa frazione di Colle Spina, a Labico, ha vissuto una giornata tanto importante, quanto intensa, nei festeggiamenti del primo anniversario di elezione, a casa del Signore, della nuova parrocchia. Per

l’importante ricorrenza, la processione è stata dedicata alla Madonna di Lourdes del Santo Divino Amore, in Roma: la figura copia, è stata omaggiata dai fedeli accorsi da tutti i Monti Prenestini e dall’area Casilina, per degli attimi di raccoglimento liturgico di alto spessore. Accanto a don Bruno (parroco di Colle Spina) anche il monsignor Domenico Sigalini (vescovo della diocesi di Palestrina) e il vicesindaco di Labico Giovanni Scaccia, l’assessore Nadia Ricci ed il consigliere della zona Adriano Paoletti. A margine dell’evento il consigliere comunale Adriano paoletti ha dichiarato: «Ha rappresentato qualcosa di unico, l’arrivo di “Nostra Signora di Lourdes”, identico a quello vissuto un anno fa, il 5 luglio 2015, con “Nostra Signora di Fatima”. I concittadini e non solo, hanno partecipato, oltre ogni rosea previsione; ragione, quest’ultima, di immensa soddisfazione. Un grazie particolare giunga, caloroso ed affettuoso al  nostro parroco, don Bruno. Grazie al suo prezioso impegno, donato con grazia, come anche ha fatto il vice, don Saverio, senza i quali sarebbe stato possibile ed a tutti i parrocchiani per l’impegno profuso. Ci auguriamo che in futuro si possa scandire il trascorrere inesorabile del tempo in tal maniera, così da scaldare i cuori degli abitanti di “Colle Spina” e dell’intera città di  Labico. Presto – ha concluso – si torni ad articolare sulla fattispecie che fa capo alla  costruzione di una chiesa,  all’interno del territorio di Colle Spina». Da Labico un esempio di raccordo sociale, determinatosi a considerevoli altitudini morali; per questo in grado di  rappresentare una tela di alta fattura;  oltre ogni differenza, nel rispetto e nella comprensione altrui.

 

Filippo Caporossi

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »