MENU
Caterina Pofi

Roma, architetto anagnino salva una 15enne durante uno stupro di un rumeno

giugno 11, 2015 • Anagni, Cronaca, IN EVIDENZA, ROMA

È un architetto di Anagni, la donna che ha salvato una 15enne da un bruto che stava abusando di lei. Il racconto dalla Cronaca romana “Martedì alle 14.40 gli agenti del commissariato Prati hanno fermato e arrestato in viale Mazzini,

con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una minorenne, un giovane rumeno senza fissa dimora colto in flagrante mentre palpeggiava una minorenne disabile. L’allarme, dato da Caterina Pofi (in foto) dopo inutili tentativi da parte della stessa di fermare la violenza, è stato raccolto dai poliziotti che poco dopo sono arrivati sul posto riuscendo a evitare il peggio. La ragazza, che soffre di un ritardo cognitivo, era stata circuita e adescata dal rumeno: dopo l’intervento degli agenti è stata subito presa in carico e accompagnata in un luogo protetto. La madre, informata dell’accaduto, ha raggiunto la figlia trovandola «in stato di choc, contenuto dall’atteggiamento esperto dell’ispettore Stefania Russo». Ha quindi sporto denuncia contro il rumeno che sarà processato per direttissima. Uscendo dal commissariato ha elogiato l’operato degli ispettori Aversa, Salvini e Russo, per la straordinaria sensibilità usata nei riguardi della figlia e per la capacità di intervento che ne ha preservato l’incolumità. La signora ha pronunciato parole di profonda riconoscenza verso il commissariato e verso l’arch. Caterina senza il cui intervento chissà cosa sarebbe accaduto”.

 

Geronimo

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »